Loading...

DGT Guard

Cassaforte Digitale a Scomparto Traslante

dgt guard

La serie di casseforti a muro della linea DGT-GUARD, sono proposte con ampia scelta di modelli per dimensioni e tipologie di serrature.

 La peculiarità delle casseforti DGT-GUARD è la presenza di un secondo vano scorrevole che traslando all’interno dell’intercapedine del muro permette l’occultamento di valori preziosi e ne permette la protezione anche in presenza di una rapina da parte di uomini armati che costringono l’ostaggio ad aprire la cassaforte.

Costruzione Base:

  • Porta in acciaio 8 mm, spessore totale 42 mm, tagliata laser.
  • Apertura a tutta luce, cerniera a tutta altezza.
  • Due catenacci ø20, cromati, montati su doppio supporto.
  • Battute orizzontali a “U”, spessore 4 mm, antisfondamento.
  • Robuste saldature robotizzate.
  • Corpo 2 mm saldato a tratto continuo.
  • Misure completamente personalizzabili a secondo delle esigenze.

La cassaforte DGT-GUARD può essere programmata con 3 livelli di password:

  1. La prima password permette di aprire la cassaforte ed accedere al vano BOX n.1.
  2. La seconda password permette di aprire la cassaforte ed accedere al vano BOX n.2.
  3. La terza password permette di aprire la cassaforte ed accedere al vano BOX n.2 ma allo stesso tempo inviare un segnale di allarme alla centrale di polizia e/o vigilanza privata.
safe phase 1

FASE 1: APERTURA CASSAFORTE

Si digita la password per l’apertura del BOX n.1. Si depositano gli oggetti di valore e/o denaro contante all’interno della Cassaforte.

Come si può notare il BOX n.2 rimarrà posizionato in basso e sarà nascosto alla vista ed impossibilitato all’utilizzo.

 
safe phase 2

FASE 2: CHIUSURA CASSAFORTE

Una volta depositato gli oggetti di valore all’interno del BOX n.1 si procede alla chiusura della Cassaforte semplicemente chiudendo lo sportello blindato.

Dopo aver chiuso lo sportello il motore provvederà a far traslare lo scomparto BOX n. 1 verso l’alto in modo da rendere disponibile l’accesso immediato al BOX n.2.

 
safe phase 3

FASE 3: APERTURA DELLA CASSAFORTE IN CONDIZIONE “PROTETTA”

Nel caso di un tentativo di rapina o semplicemente in caso non si volesse far conoscere in vero contenuto della Cassaforte è sufficiente digitare la password che consente di aprire il BOX n.2, così da ingannare la persona che ci accompagna.

Il vano BOX n.2 apparirà vuoto, facendo credere che la Cassaforte non contiene nessun valore.

safe phase 4

FASE 4: APERTURA DELLA CASSAFORTE IN CONDIZIONE “NORMALE”

Nel caso si voglia accedere al contenuto della Cassaforte è sufficiente digitare password che consente di aprire il BOX n.1.

Dopo aver digitato la password per accedere al BOX n.1, il motore provvederà a far traslare lo scomparto BOX n.1 verso il basso modo da renderne disponibile l’accesso immediato.

 

Congegno di Chiusura:

  • Sistema a combinazione elettronica digitale, testato CE.
  • 111.111.000 variazioni possibili, movimento a motore. Alimentazione a batteria 6V (4 pile Stilo LR6 AA 1,5V), possibilità di alimentazione d’emergenza (pila 9V 6LR61).
  • Processore Low-Power tecnologia basso consumo. Test di manipolazione, blocco antimanipolazione, combinazione base 00.00.00 (6 ZERI).

A richiesta:

  • Versione con Codice D’emergenza tipo Hotel.
  • Versione con apertura Ritardata programmabile.

Download Brochure

 All works
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account